Storia dell'ITE Raetia

L’Istituto Tecnico Economico “Raetia” nasce nell’anno 1954/55 come sezione distaccata dell’Istituto Tecnico Commerciale di lingua italiana “Cesare Battisti” di Bolzano. Nell’anno 1959 viene istituito come Istituto autonomo con una propria presidenza ed una propria commissione per gli esami di maturità. Dopo varie contrattazioni la scuola ottiene in seguito alla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale in data 26.03.1971 il riconoscimento di Istituto con ordinamento speciale di insegnamento paritetico in lingua tedesca e italiana.
Con legge provinciale del 01.06.1995 viene introdotto l’insegnamento della lingua ladina. Per far fronte alle esigenze attuali viene istituito sempre nel 1995 l’indirizzo I.G.E.A. e nell’anno scolastico 2001/02 si aggiunge un nuovo corso di studi – quello turistico. Nell’anno 2006/07 viene istituito come sperimentazione l’indirizzo sportivo che in data 23.09.2014 viene riconosciuto come percorso in autonomia provinciale dell’indirizzo amministrazione, finanza e marketing. Nell’anno scolastico 2011/12 entra in vigore la riforma delle scuole secondarie superiori e attualmente il nostro istituto è nominato Istituto Tecnico Economico (ITE) “Raetia”. Nell’anno scolastico 2018/19 si aggiunge un’altra novità: la prima classe della sezione amministrazione, finanza, marketing parte come classe digitale.
Oggi l’Istituto Tecnico Economico delle località ladine „Raetia“ è una scuola rivolta all’ambito economico e aperta ai cambiamenti del mondo del lavoro e della realtà locale, un istituto di formazione moderno che non teme le sfide contemporanee.
La peculiarità della nostra scuola era sin dalla nascita e lo è tuttora l’insegnamento paritetico in italiano e in tedesco. Le nostra priorità sono le competenze linguistiche degli alunni nelle tre lingue ufficiali della provincia così come nelle lingue straniere.
Nella nostra scuola favoriamo una formazione al passo con i tempi. Il nostro istituto impartisce un insegnamento pratico, che affronta tematiche attuali e favorisce lo sviluppo delle competenze. Cerchiamo di valorizzare l’apprendimento autonomo e le capacità di riflettere e studiare in termini interdisciplinari. Inoltre incoraggiamo le abilità e gli interessi individuali, l’iniziativa personale, la dedizione e la crescita dello studente all’interno della comunità scolastica. Sosteniamo lo sviluppo delle competenze sociali e le capacità di lavorare con responsabilità in un team.
Un ambiente di apprendimento stimolante, la professionalità e la competenza disciplinare e pedagogico-didattica degli insegnanti supportano i nostri alunni nel loro percorso formativo.
La comunità scolastica garantisce la collaborazione con le aziende e le istituzioni pubbliche e culturali.
Il diploma conseguito al termine dei cinque anni apre agli studenti le porte del mondo del lavoro e contemporaneamente fornisce le basi per lo studio universitario.
L’orientamento della scuola verso un approccio pratico alle diverse discipline (soggiorni linguistici, stage aziendali, visite delle imprese e degli alberghi locali, progetti che favoriscono un contatto con il mondo del lavoro, in quarta classe la impresa formativa simulata) fa sì che il diploma al termine dei cinque anni apra agli studenti le porte del mondo del lavoro ma, contemporaneamente fornisce le basi per il proseguimento degli studi in un contesto universitario.