LA NUOVA ITE

Una scuola – due indirizzi – tre opportunità

L’Identità degli istituti tecnici si caratterizza per una solida base culturale di carattere scientifico e tecnologico in linea con le indicazioni dell’Unione europea, costruita attraverso lo studio, l’approfondimento e l’applicazione di linguaggi e metodologie di carattere generale e specifico ed è espressa da un limitato numero di ampi indirizzi, correlati settori fondamentali per lo sviluppo economico e produttivo del Paese, con l’obbiettivo di far acquisire agli studenti, in relazione all’esercizio di professioni tecniche, saperi e competenze necessari per un rapido inserimento nel mondo del lavoro e per l’accesso all’università e all’istruzione e formazione tecnica superiore.

I percorsi degli istituti tecnici hanno durata quinquennale e si concludono con il conseguimento di diplomi di istruzione secondaria superiore.

L’area di istruzione generale ha l’obbiettivo di fornire ai giovani la preparazione di base, acquisita attraverso il rafforzamento e lo sviluppo degli assi culturali che caratterizzano l’obbligo di istruzione: asse dei linguaggi, matematico, scientifico-tecnologico, storico-sociale.

Le aree di indirizzo hanno l’obbiettivo di far acquisire agli studenti sia conoscenze teoriche e applicative spendibili di vari contesti di vita, di studio e di lavoro sia abilità cognitive idonee per risolvere problemi, sapersi gestire autonomamente in ambiti caratterizzati da innovazioni continue, assumere progressivamente anche responsabilità per la valutazione e il miglioramento dei risultati ottenuti.

L’insegnamento di scienze motorie è impartito secondo le indicazioni nazionali relative al medesimo insegnamento dei percorsi liceali. Gli istituti tecnici collaborano con le strutture formative accreditate dalla Regione.

 

Cosa diciamo di noi stessi

Situati in Val Gardena, una valle sttiva e dinamica su innovazioni economici, ci vediamo come centro formativo per preparare i nostri studenti / le nostre studentesse a una realtà lavorativa e formativa in perenne evoluzione.

 

Offriamo

  • un' insegnamento paritetico trilingue

  • un'educazione generale solida che può dare spunto a una carriera lavorativa nel settore economico oppure quello turistico, come anche essere un punto di partenza per una carriera universitaria

  • la scelta tra tre sezioni diversi

  • un'insegnamento orientato alla pratica e la vita lavorativa

  • esperimenti in laboratorio 

  • insegnamento didattico digitale

  • progetti 

  • soggiorno linguistico all'estero

  • stage lavorativi

  • impresa formativa simulata

 

Pronti per il terzo millennio

Condizione indispensabile per il successo nella Val Gardena del Terzo Millennio è uno studio attento alle esigenze del mondo del lavoro in valle. Il nostro istituto è andato con i tempi ed è pronto ad affrontare anche questa sfida. Il profilo dei percorsi si caratterizza per la cultura tecnico-economica riferita ad ampie aree: l’economia, l’amministrazione delle imprese, la finanza, il marketing, l’economia sociale e il marketing.

 

Non solo scuola

Il nostro istituto ogni anno organizza scambi scolastici e/o soggiorni linguistici nell’Unione Europea, stages lavorativi di due settimane nelle maggiori imprese e nei vari alberghi della valle, viaggi e gite d’istruzione.

 

Insegnamento paritetico

Il sistema d’istruzione utilizzato nelle valli ladine è quello paritetico, cioè metà delle materie vengono insegnate in lingua tedesca e metà in lingua italiana; inoltre c’è l’insegnamento della lingua inglese e di quella ladina. Questo sistema paritetico dà la possibilità di imparare molto bene, oltre alle materie tecniche e l’inglese, anche l’Italiano e il Tedesco, di vitale importanze nella nostra Provincia e nel cuore dell’Europa.

 

Convitto

Per gli alunni che provengono da fuori valle c’è la possibilità di alloggiare nel convitto studentesco “Assudëi” ad Ortisei gestito dall’associazione “Kanonikus-Michael-Gamper-Werk” (tel. 0471-798449)

Convitto "Assudëi"